Evangelici delle A.D.I. cioè Assemblee di Dio in Italia Chiesa Cristiana Evangelica A.D.I.
Via Giusti n.53 - Nichelino (Torino)

(Ente Morale di Culto D.P.R. 05/12/1959 n.1349 - Legge 22 Novembre 1988 n.517)
Cristiani Evangelici delle Assemblee di Dio in Italia  

Missione Cristiana Evangelica A.D.I. MONCALIERI

 
Evangelici - Brevi Riflessioni Bibliche Evangeliche - Messaggi evangelici per la tua anima!
Per ogni informazione, dubbi e curiosità sugli EVANGELICI scrivi al nostro indirizzo di Posta Elettronica
Ascolta Radio Evangelo - La Radio degli EVANGELICI delle A.D.I.';
Segui gli EVANGELICI anche attraverso la TV - Ecco i nostri programmi ed orari TELEVISIVI
Evangelici: Prendi l'importante decisione di leggere quotidianamente la Bibbia
Evangelici di NICHELINO che danno risposte Bibliche alle Domande Frequenti dei visitatori
Settore Editoriale: Risveglio Pentecostale e Cristiani Oggi - Organi d'informazione degli EVANGELICI delle A.D.I.
La Bacheca dei programmi EVANGELICI estivi del Centro Comunitario Evangelico Val D'Ulivi appartenenete alle Assemblee di Dio in Italia
Area Riservata agli EVANGELICI di Nichelino

| Chi Siamo | Dove Siamo | Cenni Storici | Attività | Testimonianze |

Evangelici A.D.I. di Nichelino - TorinoEvangelici A.D.I. di Nichelino - Torino

"UN FANCIULLO INECCEPIBILE"
(Rif. Evangelo di Luca Capitolo 2 versi 41 a 52)

Gesù, fin da fanciullo e poi da ragazzo, diede prova della sua irreprensibilità. Attraverso la Scrittura, abbiamo delle informazioni inerenti alla sua fanciullezza. Nonostante siano poche, notiamo come veramente fu un fanciullo che non poteva essere nè censurato, nè criticato. Ammiriamo il fanciullo Gesù, sotto un quadruplice aspetto.

1). Un fanciullo saggio. Già da piccolo si recava al Tempio assieme ai suoi genitori. Non rimaneva a casa. Non andava a giocare con i propri amici. Era il momento di andare ad offrire il culto a Dio e vi andava. Aveva ricevuto gli insegnamenti inerenti la Parola di Dio e ne fece tesoro già da piccolo. Sapeva che vi era il tempo per giocare ed il tempo di andare in chiesa. Dimostrò di essere un bimbo saggio, perché sapeva discernere, valutare e scegliere il bene. Dio diede saggezza a Gesù, fin dalla sua fanciullezza, e Gesù se ne servì bene. Saggio anche perché, quando ne ebbe l’opportunità riandò al tempo, da solo.

2). Un fanciullo oratore. Si legge che parlava ai maestri, ai religiosi, delle cose spirituali. Parlava da parte di Dio. Aveva studiato i comandamenti e L’Antico Testamento e sapeva cosa rispondere alle persone che lo interrogavano. Era ed è importante lo studio della Bibbia. Sicuramente ebbe modo di parlare anche ai suoi coetanei, ma appena se ne presentò l’opportunità, ne parlò anche a quelli adulti, che, inoltre, erano istruiti, preparati. Con la saggezza di Dio, stupiva i maestri e li esortava alla sana dottrina cristiana. Potete farlo anche voi!

3). Un fanciullo consapevole. Sapeva che prima occorre fare la volontà del Padre Celeste. Dava importanza e priorità alla volontà di Dio. Essendo cosciente di quello che richiedeva il Padre, Gesù lo fece, lo adempì. Sapere ciò che Dio vuole e poi non farlo, equivale a non capire e a rimanere nell’ignoranza. Se capite ciò che il Padre desidera, occorre scegliere di soddisfare il Suo desiderio. Il cristiano è intelligente, saggio, come Gesù.

4). Un fanciullo sottomesso. Gesù era ubbidiente e sottomesso ai genitori. Non era ribelle. Nel dire mi devo occupare delle cose di mio Padre, stava semplicemente dicendo che doveva anche compiere la volontà di Dio. Non pativa la sottomissione. Non si sottometteva passivamente, cioè con sofferenza e di mala voglia. Gesù ubbidiva ai suoi genitori volontariamente, con gioia e continuamente. Egli era ubbidiente a loro, perché sapeva che papà e mamma si preoccupavano per il suo bene, ma anche perché sapeva che era biblico, cioè ordinato dalla Bibbia. Dio stesso invita i fanciulli ad essere sottomessi e ubbidienti ai propri genitori. Se qualche volta avete disubbidito, impegnatevi ad essere ubbidienti come Gesù. Ricordate che mamma e papà vi amano e vogliono il vostro bene. Se vi dicono di no, e perché vedono meglio di voi!

CONCLUSIONE: Come Gesù, anche voi potete essere ineccepibili solo se prendete esempio da Lui. Gesù è stato un fanciullo come voi; poi un ragazzo, fino a diventare adulto, per morire sulla croce, procurandovi la salvezza e la VITA ETERNA. Imitatelo e assomigliate a Lui! Cominciate ad ispirarvi, ma ispiratevi bene! Crescete anche voi, conoscendo Gesù!

 

Evangelici A.D.I. di Nichelino - Torino
Evangelici A.D.I. di Nichelino - Torino
Altri Siti consigliati dal Webmaster:
Fonte di Vita Group - Adozioni a Distanza - Centro Kades

Evangelici A.D.I. di Nichelino - Torino

Evangelici A.D.I. di Nichelino - Torino